Psicoterapia di Coppia

Attraverso un processo di comunicazione relazionale, il terapeuta pone la coppia di fronte a sé stessa e di fronte ad un terzo, giocando a carte scoperte e garantendo la correttezza delle regole facendole rispettare ad entrambi i componenti della coppia. Durante la terapia di coppia, nei coniugi spesso emerge quanto ancora ci sia di non risolto e non elaborato con le rispettive famiglie d’origine. Un intervento specifico ed efficace del consulente di coppia potrà trasmettersi alle generazioni successive, modificando alcuni modelli relazionali oramai svelati disfunzionali e dunque permettere di scrivere un finale non scontato come sarebbe stato continuando a riproporre gli stessi modelli relazionali e comunicativi.

In che cosa consiste la terapia di coppia per coniugi

Gli incontri di una terapia di coppia si articolano attorno ad un principio: ogni coniuge deve riconoscere una responsabilità e non una colpa nella modalità e dinamica relazionale con cui ha vissuto ed interagito insieme al coniuge. Si permette a ciascun coniuge di passare da una posizione reattiva di scontro a una di ascolto attivo dell’altro. La psicologa della coppia sollecita l’uno e l’altro coniuge a ricercare la propria collocazione all’interno della propria famiglia di origine. All’interno di un percorso psicoterapeutico, a volte, capita di non porre attenzione all’importanza delle radici familiari, le quali creano per l’individuo la possibilità di essere attore che sperimenta e interpreta, nell’arco della propria vita, diversi ruoli (figlio, fratello, coniuge, genitore), modalità relazionali con l’ambiente esterno e modelli emozionali che si intrecciano in una cornice più complessa di quanto può apparire.

Quando rivolgersi allo psicologo di coppia

Uno dei momenti in cui le coppie in crisi sono spinte a richiedere una consulenza terapeutica è la fase in cui si rendono conto di stare tentando di risolvere il momento di crisi. Emergono in questa fase le fragilità nascoste mascherate da modalità ostili e l’incapacità di affrontare conflitti coniugali in modo costruttivo. Questa modalità spesso si presenta nel caso di separazioni coniugali sempre più disperanti, con grosse ripercussioni emotive sia a livello degli adulti e ancor di più di figli. Quando si esaurisce l’intesa di coppia, sembra sparire anche il noi genitoriale. I coniugi cominciano a cercare all’esterno di essa soluzioni disparate.  Alcuni degli obiettivi della terapia di coppia sono:

  • facilitare i processi comunicativi che non permettono un ascolto funzionale per entrambi;
  • affrontare i disturbi e le difficoltà della sfera della sessualità;
  • comprendere e superare un tradimento di qualunque natura esso sia;
  • affrontare i problemi legati alla fecondità e fertilità.

Il successo o il fallimento di un matrimonio non dipende dalla presenza dei conflitti nella relazione, ma da come i conflitti sono gestiti (John Gottman)

Come si fa la terapia di coppia

Il cliente-paziente è la relazione di coppia e non i singoli individui. L’obiettivo è migliorare la coppia, aiutarla a crescere ma anche a concludersi con un atteggiamento maturo e consapevole. Se la divergenza comunicativa (bisogni, desideri, punti di vista) non trova soluzione e ognuno cerca di imporre la propria posizione senza fare concessioni all’altro, si crea un conflitto. Negli incontri di coppia, lo psicoterapeuta di coppia crea, dentro la stanza di terapia, uno spazio dove ognuno può ascoltare l’altro e vederlo sotto un’altra luce, ciò può dare occasione di rimettersi in discussione anche personalmente. Si consente alla coppia di cogliere quelle sfumature che emergono durante gli incontri perché vissuti da entrambi, di individuare le dinamiche relazionali oramai divenuti inefficaci e disfunzionali, che producono ostilità tra loro. Gli incontri solitamente si svolgono ogni due settimane per permettere alla coppia di poter lavorare da soli con quanto appreso in studio e quindi dare loro l’occasione di sperimentarsi in modo diverso e non rigido, come fatto finora. Durante la seduta di psicoterapia, il terapeuta di coppia osserva come ciascun partner costruisce la propria esperienza emotiva dell’essere in relazione.

Chiama o Scrivi per richiedere una consulenza 

Tel: +39 320 0712477

email: compagno.tiziama@libero.it

Cerca tra gli Argomenti di tuo Interesse